+39 0972 85 148 info@otticaricciuti.it

Estate: tempo di vacanze…e sole.

L’esposizione prolungata ai raggi UV, il caldo e le condizioni climatiche tipiche del periodo estivo, possono mettere a dura prova i nostri occhi.

I raggi ultravioletti penetrano all’interno dell’occhio danneggiando le strutture più esposte come cornea e congiuntiva. Ma il sole ha un’incidenza negativa anche a livello di cristallino e retina, dove provoca ossidazione e invecchiamento precoce. Alla luce di questo, vediamo come prevenire al meglio disturbi e fastidi oculari:

  • Così come utilizziamo le creme solari per proteggere la pelle quando ci esponiamo al sole, occorre usare sempre gli occhiali da sole per proteggere gli occhi dai raggi solari. L’occhiale da sole è l’unico strumento protettivo che ripara dall’azione dannosa dei raggi UV (Clicca qui per leggere l’articolo). Purtroppo in Italia non siamo ancora consapevoli di questo e l’uso è ancora poco diffuso.
  • Occorre prestare particolare attenzione agli occhi dei bambini di età inferiore ai 12 anni. E’ fondamentale utilizzare occhiali da sole di qualità, poiché il cristallino è più limpido rispetto a quello degli adulti ed assorbe maggiormente le radiazioni UV (diventa opaco per effetto dell’invecchiamento).
  • Utilizzare cappello con visiera, soprattutto per i più piccoli, in quanto raramente indossano gli occhiali da sole senza giocarci.
  • Non esporsi al sole nelle ore più calde della giornata.
  • Per limitare l’effetto degli agenti atmosferici e prevenire arrossamenti oculari e infezioni, è consigliabile limitare o evitare l’uso delle lenti a contatto. Se si opta per utilizzare comunque le lenti a contatto (giornaliere, poiché più igieniche), proteggere gli occhi con gli occhialini quando si è in acqua.
  • Utilizzare sostituti lacrimali monodose e senza conservanti. L’aria condizionata, così come il riscaldamento elevato d’inverno, può provocare un’alterazione del film lacrimale e secchezza oculare. Questo ci induce a sbattere più frequentemente le palpebre per evitare la sensazione di corpo estraneo o di sabbia negli occhi, dovuta alla disidratazione. In questo caso è utile instillare negli occhi lacrime artificiali.
  • Bere molta acqua e avere un’alimentazione adeguata per favorire l’idratazione interna dell’occhio ed evitare la disidratazione in particolare del corpo vitreo. Come abbiamo sottolineato anche in passato (Clicca qui per leggere l’articolo), l’alimentazione è fondamentale per la salute degli occhi; soprattutto con l’arrivo del caldo, è opportuno consumare molta frutta e verdura e seguire una dieta povera di grassi.
  • Ricordarsi di usare la protezione solare anche su palpebre e contorno occhi, zone estremamente delicate che vanno protette non solo con gli occhiali da sole.
  • Evitate di stropicciare energicamente gli occhi se entra sabbia, polvere o qualsiasi corpo estraneo, soprattutto in presenza di lenti a contatto. Sfregandoli si rischia di graffiare la cornea e aumentare il fastidio. La cosa migliore da fare è sciacquare abbondantemente l’occhio con acqua potabile e, se il disturbo persiste, rivolgersi al professionista di riferimento.

L’occhio è un organo estremamente sofisticato. Prendersene cura non è difficile né complicato, gli accorgimenti da adottare sono pochi e alla portata di tutti.

Quindi prima di partire per le vacanze scegliete un bell’occhiale da sole e godetevi l’estate! 

Ottica Ricciuti


Grazie ad una vasta gamma di occhiali, la nostra proposta, sempre in linea con gli stili e le tendenze del momento, è rappresentata da prodotti di design, originali e ricercati, ma senza perdere di vista i classici “evergreen”.

Seguici sui nostri social


Numero WhatsApp


Per informazioni chiamare e/o inviare un messaggio al numero Whatsapp:

3490864321

© Tutti i diritti riservati - Ottica Ricciuti | P.IVA 01692010760 | Progetto a cura di Deraweb | Un brand Sundera S.r.l.

Please follow and like us:

Pin It on Pinterest

Share This